fbpx
immobile a reddito

Mettere a reddito un immobile: come fare? Alcune precisazioni

Mettere a reddito un immobile sta diventando sempre più il sogno di milioni di italiani. Si tratta di una forma di investimento sul mattone che garantisce un futuro roseo, una sorta di pensione integrativa che consente di dormire sonni tranquilli negli anni e che non vede mai svalutati i propri risparmi, anzi. 

Come mettere a reddito un immobile?

immobile a reddito 2

Ma cosa vuol dire mettere a reddito un immobile e, soprattutto, come si fa? Esistono diversi modi per ricavare reddito da una casa o un appartamento che si intende acquistare e ristrutturare per trarne un profitto. Si tratta di un investimento, in tutti i casi, che porta a generare appunto una entrata: per messa a reddito di una casa – anche definita vendita a reddito – si intende un immobile per il quale un vincolo di locazione è già esistente al momento dell’acquisto. Il nuovo trend però è quello di investire in immobili a reddito rappresentati da beni sfitti o da ristrutturare in grado di generare introiti elevati e sicuri ogni mese. Procediamo per ordine, descrivendo la definizione classica di immobile a reddito e le varie opzioni che possono interessare il proprietario di un immobile da cui si possa generare una entrata fissa mensile.

Acquistare un immobile a reddito: con contratto di locazione esistente o no?

La casa da mettere a reddito che si intende acquistare è già in affitto con un regolare contratto di locazione, o si intende acquistare un immobile da mettere successivamente a reddito mediante una formula che prevede una trasformazione in una struttura ricettiva? In entrambi casi, parliamo di immobili da reddito, anche se la differenza sostanziale è rappresentata dalla già esistente formula del contratto di locazione. Vediamo perché.

Cosa significa immobile a reddito?

Per definizione, l’immobile a reddito è rappresentato da una proprietà già abitata, che può essere acquistata anche se è già esistente un contratto di locazione. In sostanza, si tratta di proprietà immobiliare già locata, ovvero dietro la quale il proprietario ha definito un canone di affitto che genera un reddito e che viene corrisposto, in genere mensilmente, dal conduttore.

Quando si acquista un immobile a reddito, per il nuovo proprietario vuol dire la possibilità di costituire una forma di reddito rappresentato dal canone di affitto già esistente che veniva corrisposto al vecchio proprietario. In altre parole, acquistare un immobile a reddito vuol dire comprare un locale che risulta già affittato e abitato da inquilini legati al proprietario da un contratto di locazione. 

Come mettere a reddito un immobile? 

Investire in immobili a reddito viene ritenuta la scelta più sicura per far fruttare i propri risparmi senza vederli svalutati nel tempo, esistono però formule diverse per mettere un immobile a reddito rispetto a quella che abbiamo appena visto.

  • La prima, quella per antonomasia, è la formula dell’acquisto di un appartamento già locato e che garantisce un reddito in base ad accordi già esistenti tra locatore (il proprietario dell’immobile) e il conduttore (l’affittuario o inquilino che ne gode).
  • La seconda, di sicuro più ambiziosa e al tempo stesso redditizia, è rappresentata nella  trasformazione di un immobile in una struttura micro ricettiva. E gli esempi si sprecano.

Immobili da reddito: quali sono?

La domanda che accarezza milioni di italiani negli ultimi tempi è: quali sono gli immobili da reddito? Il mattone è la vera fortuna degli abitanti dello Stivale: un bene immobile che rappresenta il pilastro di ogni italiano che intende mettere su famiglia. Un bene spesso tramandato da padre in figlio e che talvolta può risultare anche come seconda casa, con la quale si vorrebbe trarne un profitto, ma anche chi ha ereditato un capitale e intende effettuare un investimento sicuro in un immobile da ristrutturare e da cui ricavare un cespite.

POTREBBE INTERESSARTI: Quale contratto d’affitto per gli immobili a reddito?

In sostanza, gli immobili da reddito in Italia sono quelle case, ville o appartamenti da cui è possibile generare degli introiti. Un patrimonio immobiliare dislocato in varie regioni che viene valorizzato dalle meraviglie artistiche e storiche di cui Paese come l’Italia dispone in ogni angolo. A rendere plastica questa tendenza è soprattutto il boom delle case vacanze e dei B&B nelle piccole e grandi città  

Metti a reddito il tuo immobile 

Vuoi mettere a reddito una proprietà sfitta o da ristrutturare? Se possiedi un immobile e vuoi trasformarlo in poco tempo e senza sforzo in una fonte di reddito, abbiamo un piano apposta per te. Se l’operazione richiede una ristrutturazione profonda dell’immobile o anche solo alcune migliorie estetiche non c’è problema, il nostro team tecnico si occuperà di tutto a partire dal progetto architettonico fino all’arredo. Se vuoi conoscere i nostri servizi clicca qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *